Tutti gli eventi
Mostra Mercato Collezionismo...


20 - 21 Marzo 2010
"C'era una volta..."
"C'era una volta... dalle scuole per i contadini alla scuola rurale"


Dal 15 al 18 Aprile 2010
"La Radio, una storia tutta Italiana"
"La Radio, una storia tutta Italiana"


Sabato 1 e Domenica 2 Maggio 2010
"Storia Viva"

Grande Rievocazione Storica. Accampamenti militari, momenti di vita e di lavoro...


Sabato 1 e Domenica 2 Maggio 2010
AlterLego - Meeting ItLUG Latina 2010

Primo grande evento LEGO© del Sud Europa. Diorami, mostra scambio e concorso "Slego la Fantasia" (riservato ai ragazzi fino a 13 anni). Esposizione di modelli, plastici e robot in LEGO®


Sabato 1 e Domenica 2 Maggio 2010
"Racconta la Storia"
Estemporanea di fotografia. Concorso


Mostra Filatelica


15 - 16 Maggio 2010
"Mercante in Camper"
"Mercante in Camper" Mercatino dello scambio


Premio Piana delle Orme "Mariano De Pasquale 2010"


Premiazione del concorso Fotografico "Racconta la Storia"


22 - 23 Maggio 2010
"Elettron"

"Elettron" mostra mercato dell'elettronica


Raduno Nazionale ASI veicoli storici civili e militari


"Mostra mercato collezionismo storico e Militaria"


19 e 20 Giugno 2010
"Dalla Zappa alla Zuppa Estate"

Mostra Mercato Prodotti Tipici Enogastronomici Pontini
con degustazione...



7 e 8 Agosto 2010
"Gustate l'Estate"
Mostra Eno-Birro-Gastronomica


Rievocazione giochi campestri dell'Agro Pontino


Dal 1 al 3 Ottobre 2010
"Sulle orme dell'Arte"
Torna la rassegna dedicata agli Artisti Pontini....


9 - 10 Ottobre 2010
"Dalla Zappa alla Zuppa"
Mostra Mercato Prodotti Tipici Enogastronomici Pontini
con degustazione...



dal 6 al 14 Novembre 2010
Latina Digital Photo Festival
Settimana della Fotografia


Mostra Mercato Collezionismo...


Storia

Il Museo e la sua storia


  Come molti altri, anche il museo Piana delle Orme ha avuto origine da una collezione privata, quella di Mariano De Pasquale, un imprenditore floricolo che nel corso della sua vita ha raccolto una gran quantità di oggetti, utensili e macchinari di tutti i tipi e dimensioni. Si tratta per lo più delle testimonianze materiali che popolavano la vita quotidiana delle nostre campagne, ma anche di mezzi che sono comparsi per la prima volta durante il periodo bellico. Più che di un museo di tratta di un insieme di musei, i quali, legati dal filo di un racconto che verte sulla storia del Novecento, illustrano ognuno una tematica.


"Tante Storie in una Storia", dunque, in un percorso indimenticabile e struggente, che lascia spazio alla sorpresa, alla commozione e allo stupore. Il particolare allestimento scenografico, organizzato in diorami in scala 1:1 e, volutamente, privo di barriere tra gli oggetti esposti e il visitatore, dà la sensazione di partecipare "in diretta" agli eventi documentati. Per questo Piana delle Orme è un museo poco banale, lontano dalle forme tradizionali, capace non solo di sorprendere e di emozionare, ma anche, e soprattutto, di comunicare con chiarezza i suoi contenuti.
 
 


Note biografiche di Mariano De Pasquale
   
  Nato nel 1938 a Castroreale, un piccolo centro della provincia di Messina, nel 1955, Mariano De Pasquale si trasferisce a Latina con la famiglia - dedita da generazioni all’allevamento di bestiame - per stabilirsi in uno dei poderi dell’Opera Nazionale Combattenti.
Poco più che diciottenne, abituato sin dalla tenera età alle fatiche del lavoro, si adatta facilmente al cambiamento di vita e, tre anni più tardi, dopo aver svolto il servizio militare come carrista, si sposa con Adriana, figlia di immigrati veneti.
Nella seconda metà degli anni Sessanta, per evidenti necessità di spazio e di autonomia, il nucleo familiare originale, ormai troppo numeroso, si divide. Insieme alla moglie e ai genitori, Mariano si sposta in un nuovo podere dove inizia a coltivare dapprima ortaggi - venduti di persona ai mercati generali di Roma - e poi, fiori.
Dimostrando capacità imprenditoriali fuori dal comune, lavorando senza sosta insieme alla moglie e ai figli, in pochi anni, segnati da innumerevoli difficoltà, si trasforma in uno dei maggiori e più qualificati produttori di rose in Italia.
Parallelamente all’attività lavorativa nasce in Mariano la passione per il collezionismo. La storia vuole che la scintilla sia scaturita da una Jeep della Seconda Guerra Mondiale ricevuta in pagamento per una partita di fiori. Sta di fatto che, trent’anni dopo, la sua è una delle maggiori e più eterogenee raccolte esistenti, così ampia da giustificare all’interno dell’azienda floricola intere squadre di meccanici, carrozzieri, falegnami ecc addette al restauro e al ripristino di quanto egli va man mano acquisendo.
Prende, dunque, corpo l’idea di dare a questa vastissima, quanto ingombrante collezione, una diversa collocazione.
L’idea di destinarla all’esposizione pubblica, ossia collocarla in luogo dove sia possibile documentare il "come" e il "quando" di ogni singolo pezzo, ma anche quello che è stato il percorso comune di una generazione passata attraverso eventi e cambiamenti "epocali", si concretizza nel 1996, allorché viene appositamente rilevata l’ex FAM, un’azienda in cui si allevavano fino a dieci anni prima galline ovaiole, l’attuale Piana delle Orme.
In poco meno di sei mesi l’intera area viene bonificata e, con il coinvolgimento di scenografi, artisti, tecnici del suono e la collaborazione delle maestranze aziendali, sono allestiti i primi quattro padiglioni tematici del museo: "Bonifica delle Paludi Pontine"; "Mezzi Agricoli d’Epoca"; "Sbarco di Anzio"; "Mezzi Bellici d’epoca" , seguono tutti gli altri: "Battaglia di Cassino" (1998); "Giocattolo d’Epoca"(1999); "Vita nei Campi" (2000); "Uso Civile dei Residuati Bellici"(2001); "da El Alamein a Messina e Salerno" (2002).
Mariano De Pasquale è venuto a mancare nel settembre 2006, dopo una breve malattia.

   

Orari e Prezzi




 

Museo di Piana delle Orme

ORARIO INVERNALE
da Novembre a Marzo


Orari di apertura della biglietteria:
Feriali 9,00 – 16,00
(Chiusura Museo ore 18,00)

Prefestivi e Festivi 9,00 – 17,00
(Chiusura Museo ore 19,00)


ORARIO ESTIVO
da Aprile a Ottobre


Orari di apertura della biglietteria:
Feriali 9,00 – 18,00
(Chiusura Museo ore 20,00)

Prefestivi e Festivi 9,00 – 18,30
(Chiusura Museo ore 20,30)

---

Il museo resterà chiuso il 25 Dicembre.
1° Gennaio la biglietteria apre alle ore 13,00


Costo del biglietto:
Intero € 12,00
Ridotto € 10,00
Bambini dai 6 ai 12 anni €. 8,00

     

Contatti

Per Informazioni


Piana delle Orme
Via Migliara 43,5
04100 Borgo Faiti (Latina)

Tel. +390773258708
Fax +390773255000
info@pianadelleorme.it
     
     

Come Raggiungerci

Raggiungere il Museo "Piana delle Orme" è facile:
 
Piana delle Orme
Via della Migliara 43,5
04100 Borgo Faiti (Latina)
P.IVA 01750780593


Tel. +390773258708
Fax +390773255000
info@pianadelleorme.it
 
 
 
Itinerario 1
Itinerari consigliati per raggiungerci da:
Dalla SS Pontina al km 77 dir. Borgo San Michele.

Itinerario 2

Itinerario consigliato per raggiungerci dalla Stazione Ferroviaria "Latina Scalo"
Vedi itinerario

Servizio navetta
Piana delle Orme agevola chi viaggia in treno!
SERVIZIO NAVETTA GRATUITO



da e per la stazione FF.SS. di Sezze Scalo (LT)

Tutti i Sabati e le Domeniche
ogni ora dalle 9,00 alle 19,00 (ultima corsa)
dal 1° Ottobre al 30 Dicembre 2009


Per informazioni:
Tel: 0773 258708
Email: pianadelleorme@gmail.com


Itinerario 3
Itinerari consigliati per raggiungerci da:
Da Terracina.

Itinerario 4
Itinerario consigliato per raggiungerci da Frosinone
Vedi itinerario


 

Hotel Convenzionati


- Hotel Foro Appio
 

 
- Park Hotel
 

 
- Hotel Oasi di Kufra
 

 
- Bed & Breakfast "BETULLA" - invia un' E-mail - Tel. 0773 250470
 

 
- Rose Hotel

Prenotazioni
 
   

 
- HOTEL EUROPA****

Via E.Filiberto, 14
04100 Latina
Tel. +39 0773 407199
Fax +39 0773 663029

www.hel.it
info@hoteleuropalatina.it